Review – Ultru I’m Sorry For My Skin Relaxing Jelly Mask 🐿

🇬🇧 Hi everyone! Long time no posting! Adulting has been very tiring lately… But I missed reviewing too much so here I am! Today I’m reviewing a sheet mask from Korean skincare brand Ultru, famous for its “I’m Sorry For My Skin” sheet mask line. Although I don’t like this name (your skin should be something you want to take care of, not to be ashamed of), I reckon it could easily stick in the minds of whoever reads it.

🇮🇹 Ciao a tutti! Da quanto tempo che non pubblico qualcosa! Fare l’adulta mi ha stancata molto, ultimamente… Ma mi è mancato troppo scrivere recensioni, perciò eccomi qui! Oggi recensisco la maschera in tessuto del brand di skincare coreano Ultru, famoso per la linea di maschere in tessuto “I’m Sorry For My Skin”. Anche se non mi piace questo nome (la propria pelle dovrebbe essere qualcosa di cui volersi prendere cura, non di cui vergognarsi), ammetto che potrebbe facilmente rimanere impressa per chiunque lo legga.

🇬🇧 Its main ingredients are:

  • Soothing Licorice Extract and Portulaca Oleracea Extract.
  • Moisturizing Honey Extract and Sunflower Extract.
  • Relaxing Mint Extract, Lemongrass Leaf Extract and revitalizing Neem Leaf Extract.

🇮🇹 Gli ingredienti principali sono:

  • Estratti di Liquirizia e Portulaca calmanti.
  • Estratti di Girasole e Miele idratanti.
  • Estratti di Menta e Lemongrass rilassanti ed estratto di Foglia di Need rivitalizzante.

🇬🇧 🇮🇹 Texture:

Its 33ml-serum – which is enough for the whole body, as the brand claims – is jelly but not sticky.

I 33 ml di siero (necessari per tutto il corpo, a detta del marchio) sono gelatinosi ma non appiccicosi.

6B28A33D-EAD1-4812-9872-AF058B297498

🇬🇧 I think this mask was almost as big as my face and fitted pretty evenly – I don’t know if you can tell from the following picture, but the nose bridge area of the sheet mask had two small cuts on its sides. There was no serum drooling from the mask and I wore it for a good 30 minutes without getting the sheet mask completely drying up on my face.

🇮🇹 Secondo me questa maschera era grande all’incirca quanto lo mia faccia e vestiva bene – non so se riuscite a vederli dalla foto sotto, ma l’area del naso nella maschera ha due piccoli tagli ai lati. Il siero non è colato dalla maschera e l’ho indossata per ben 30 minuti senza farla seccare sul mio viso.

4EDA307E-49FF-4766-9899-B4989766E69B

🇬🇧 This how the serum looks like immediately after taking off the mask. It takes a while for it to be absorbed into the skin, but it was not problem since I wore the mask before going to sleep anyway.

🇮🇹 Così è come il siero appare subito dopo aver rimosso la maschera. Ci vuole un po’ perché si assorba ma non era un problema, visto che ho indossato la maschera prima di andare a dormire.

ezgif.com-video-to-gif-2

🇬🇧 Thank you for you time! / 🇮🇹 Grazie per il vostro tempo!

Vica

 

Review – dear, Klairs Midnight Blue Calming Sheet Mask 🌙

🇬🇧 Hello everyone! As August is coming to an end, I’ve decided to dedicate my last review of the month to another sunburn-fighting product. This brand – and this product in particular as well – is very famous among K-beauty lovers, but for some reason I’ve never got the chance to directly purchase from them until a month ago – my first dear, Klairs sheet mask was actually gifted to me by a snail mail pen pal of mine.

🇮🇹 Ciao a tutti! Visto che agosto è ormai giunto al termine, ho deciso di dedicare la mia ultima recensione del mese ad un altro prodotto contro le scottature. Questa marca – e anche questo prodotto in particolare – è molto famosa tra le amanti della cosmesi coreana, ma per qualche motivo non ho mai avuto l’occasione di comprare direttamente da loro fino ad un mese fa – la mia prima maschera in tessuto di dear, Klairs mi è stata regalata da una mia amica di penna.

fullsizeoutput_451

🇬🇧 I feel like dear, Klairs has managed to enter the European market easily compared to other Korean brands – even the Italian one, which is very picky! 😂 – because their products are available on many Europe-based websites such as LookFantastic and Zalando. I really appreciate the fact that this brand is cruelty free, which, as far as I’m concerned, is still not too obvious for Korean brands. Moreover, dear, Klairs is also colorant-free, alcohol-free, paraben-free, fragrance-free brand, as stated on their website (in English).

🇮🇹 Credo che dear, Klairs sia riuscito ad entrare nel mercato europeo più velocemente rispetto ad altri brand coreani – persino in quello italiano, che è molto esigente! 😂 – visto che i loro prodotti sono disponibili su molti siti europei come LookFantastic e Zalando. Apprezzo il fatto che il brand non testi sugli animali, il che, da quanto ne so, non è una cosa scontata tra i brand coreani. Inoltre, dear, Klairs è un brand che non usa coloranti, alcool, parabeni e profumi, come precisato sul loro sito (in inglese).

This slideshow requires JavaScript.

🇬🇧 The main ingredients of this sheet mask are: White Willow Bark extract (exfoliating), Erythritol (cooling) and Bamboo (hydrating); morever, there’s also a small presence of Tea Tree Leaf oil (antibacterial) and Centella Asiatica extract (anti-inflammatory).

As you can see from the pictures, this charcoal mask is a two-piece (lol), which makes it way easier to make it fit (I’m pretty sure many people do that themselves, since most brands sell one-piece masks, but I’m too lazy for that)! The sheet itself was pretty soft and comfortable (there was enough of it, even for the biggest face!) and stood still for a good 20 minutes. After masking, I squeezed out the serum that was still in the mask and stored in the package for the next day.

I really appreciated the non-stickiness of the serum itself, which many serums have and which usually sticks until cleansing the morning after.

🇮🇹 L’ingredienti principali di questa maschera sono: estratto di corteccia di Salice Bianco (esfoliante),  Eritritolo (rinfrescante) e Bambù (idratante); inoltre, c’è anche una minima presenza di olio di foglia di Malaleuca (antisettico) ed estratto di Centella Asiatica (anti-infiammatorio).

Come potete vedere dalle foto, questa maschera al carbone è una due pezzi (lol), il che la rende più facile da indossare (sono sicura che tante persone lo fanno da sole, visto che la maggior parte dei brand vende maschere a pezzo unico, ma sono troppo pigra per farlo)! Il tessuto era molto morbido e comodo (e ce n’era abbastanza, anche per la faccia più grande!) ed è rimasta al suo posto per 20 minuti. Dopo averla indossata, l’ho strizzata per estrarre il siero in eccesso e conservarlo per il giorno dopo nella confezione.

Ho apprezzato molto che il siero non fosse appiccicoso, cosa che molti sieri hanno e che rimane fino alla detersione della mattina successiva.

🇬🇧 🇮🇹 See you next time! / Alla prossima!

Review – Sephora Watermelon After-Sun Mask 🍉

fullsizeoutput_41c

🇬🇧 Today’s review happens to be published the day before August 15, which Italians call Ferragosto after the latin expression Feriae Augusti (August Holidays) introduced by emperor Augustus during his reign. This holiday is as important as it is ancient, since every Italian company, bar, restaurant and shop closes to let its employees celebrate with their own family – even if just for one day! That’s why I’ve decided to review a product that could help many people recover from sun exposure!

This Sephora bio-cellulose mask is supposed to soothe your skin from sun exposure AND make one’s tan more durable. While the latter is definitely a result that can get visible only after regular usage for some time, the former can definitely happen instantly.

🇮🇹 La recensione di oggi viene pubblicata il giorno prima del 15 Agosto o Ferragosto (dal latino Feriae Augusti, “Vacanze di agosto”), festività istituita durante l’impero di Augusto. Questa festività è tanto importante quanto antica, visto che ogni azienda, bar, ristorante e negozio in Italia chiude per ferie per dare la possibilità ai propri impiegati di poterlo celebrare con la propria famiglia – anche se solo per un giorno! Per questo ho voluto scrivere di un prodotto che possa aiutare a riprendersi dall’esposizione al sole!

Questa maschera alla bio-cellulosa di Sephora avrebbe delle proprietà lenitive post-esposizione al sole E perfezionanti per far durare di più l’abbronzatura. L’ultimo effetto è ovviamente visibile solo dopo diversi utilizzi, mentre il primo può decisamente esserci prima.

🇬🇧 First of all, bio-cellulose is different from other type of fabrics as it delivers coolness immediately because of the “fabric” itself: jelly-like, very thick but malleable, which means that it stays still (delivering the serum effectively) but can be still adapted to one’s face and neck pretty easily. Last but not least, the cooling effect also derives from Watermelon extract, although it is not listed as one of the first ingredients on the product package (listed below). I liked this product very much because it actually cooled down my skin a little bit and the texture actually feels nicer than other fabrics! However, it didn’t provide as much hydration as I hoped.

🇮🇹 La bio-cellulosa è diversa da altri tipi di tessuto in quanto, proprio grazie al suo “tessuto”, è più rinfrescante: ha una consistenza gelatinosa, è spessa ma malleabile, perciò oltre a rimanere ferma (e a rilasciare il siero) ma si può adattare al viso e al collo senza difficoltà. Ultimo ma non per importanza, l’effetto rinfrescante è dato anche dall’estratto di anguria, anche se non è nominato tra i primi ingredienti nella lista dei prodotti riportata sulla confezione (vedi sotto). Questo prodotto mi è piaciuto perché era veramente rinfrescante (anche grazie al tessuto), ma purtroppo non altrettanto idratante.

Water, Glycerin, Dipropylene Glycol, Methylpropanediol, Glycereth-26, Dipotassium Glycyrrhizate, PEG/PPG-17/6 Copolymer, Saccharide Isomerate, Hydroxyethyl Urea, PEG-32, 1,2-Hexanediol, Phenoxyethanol, Arginine, Carbomer, Inositol, Panthenol, Hydroxyethyl Acrylate/Sodium Acryloyldimethyl Taurate Copolymer, Coceth-7, PPG-1-PEG-9 Lauryl Glycol Ether, Xanthan Gum, Fragrance, Ethylhexylglycerin, PEG-40 Hydrogenated Castor Oil, Disodium EDTA, Glyceryl Polyacrylate, Citrullus Lanatus (Watermelon) Fruit Extract, Sodium Hyaluronate, Polysorbate 60, Sorbitan Isostearate, Citric Acid, Sodium Citrate, Potassium Sorbate, Sodium Benzoate, Tocopherol.

IMG_8389

Review – Purederm Tomato Collagen Sheet Mask 🍅

🇬🇧 Hello everyone! Today I’m posting my first beauty-related review on this blog. Unfortunately, it’s going to deal with a disappointing product. ☹️

As you could tell by the title of this post, the product I’m reviewing is a sheet mask. Sheet masking is one of my favourite steps in my beauty routine, so I take it very seriously and I’m very demanding whenever I try a new mask! That said…

🇮🇹 Ciao a tutti! Quella di oggi è la mia prima recensione su questo blog. Purtroppo, sarà una recensione negativa. ☹️

Come si evince dal titolo del post, il prodotto che recensirò è una maschera per il viso in tessuto. Le maschere in tessuto sono alcuni dei prodotti della mia routine a cui non posso proprio rinunciare. Sono molto critica ogni volta che ne provo una nuova! Detto questo…

🇬🇧 I received this mask as part of the Vita Mask Sheet Trial Kit sold by K-beauty online retailer Jolse. This mask in particular is supposed to be nourish and provide anti-oxidants effects thanks to the combination of tomatoes with minerals and vitamins; also, doesn’t contain parabens nor phenoxyethanol.

🇮🇹 Ho ricevuto questa maschera insieme ad altre comprese nel pacchetto prova di maschere alle vitamine Vita Mask Sheet Trial Kit. Questa in particolare dovrebbe avere un effetto nutriente e anti-ossidante, grazie alla combinazione di pomodoro, vitamine e minerali. Inoltre, non contiene parabeni né fenossietanolo.

IMG_7356

🇬🇧 What I tend to notice first while I use a new sheet mask (as probably most people using sheet masks does) is how it fits, especially on the nose bridge (my most critical area) and jaw area. It is not surprising then that, as I’ve already mentioned on this Instagram post, my main rant is about the bad fitting of this mask. In support of my rant, I’ll post a picture:

🇮🇹 Quello che tendo a notare per primo quando uso una nuova maschera (come probabilmente fa la maggior parte delle persone che le utilizzano) è come aderisce, soprattutto sul setto nasale (la mia zona più critica) e la zona della mascella. Non mi sorprende quindi, come ho già detto su Instagram, che la delusione principale per me fosse stata la poca aderenza della maschera. A sostegno di ciò, pubblico una foto:

IMG_7025

🇬🇧 I’m not sure whether the main problem was the paper-like sheet texture or the “excess” amount of sheet itself. Although the latter is surely uncomfortable and could be easily avoided, the former – besides being uncomfortable as well – is not optimal for a good serum absorption. Anyway, I solved this problem by patting all the remaining serum directly on my skin – and the result was quite convincing: a brighter and softer skin!

🇮🇹 Non sono sicura se il problema principale sia stata la consistenza di “carta” del tessuto o l’eccessiva presenza di tessuto. L’ultimo (problema) è sicuramente una scomodità facilmente evitabile, ma il primo – anch’esso scomodo – non è ottimale per l’assorbimento del siero. Ho cercato di ovviare a questo problema spalmando il siero rimanente direttamente sul viso, e il risultato è stato convincente: la mia pelle era più luminosa e morbida!

🇬🇧🇮🇹 Got any questions? Ask away 😉 / Domande? Non esitate a chiedere 😉