💍 High-End Deodorant v.s. Organic Deodorant 💐

🇬🇧 I don’t know about you, but my main problem with high-end products is that their original price (whenever I buy them, it’s because their are discounted) always makes me believe that they are supposed to work. Like, they must – why would someone spend more than 10 euros for a deodorant that doesn’t work, right? That’s what I’m going to discuss in this post. Today’s review will be a comparison between Nuxe Body Déodorant Longue Durée and Yes To Detox Charcoal Natural Deodorant.

🇮🇹 Non so voi, ma il mio problema più grande con i prodotti di brand di lusso è che il loro prezzo originale (se li compro, sempre in saldo) mi fa sempre credere che funzionino. Cioè, per forza, alla fine perché qualcuno dovrebbe spendere più di 10 euro per un deodorante che non funziona? Questo è ciò di cui parlerò nella recensione di oggi, un confronto tra Body Déodorant Longue Durée di Nuxe e Detox Charcoal Natural Deodorant di Yes To.

🇬🇧 NUXE DEODORANT 🇬🇧

I knew this French brand because my mum is a big fan of their Huile Prodigieuse, a dry oil which gives instant shine and hydration to hair and body. This deodorant looks like a standard roll-on one: it has a plastic ball which you roll on your armpits so the product can be applied. What I liked about this alum and silver power-made deodorant is its vanilla and coconut scent which make it smell very fancily and the fact that it doesn’t sting nor burn using it after shaving. On the other hand, you have to roll it on your armpits at least 5 times before getting a decent amount of product. The brand claims that this should last up to 24 hours but it clearly doesn’t – I could smell my sweat after a whole day at work (only 8 hours).

🇮🇹 DEODORANTE NUXE 🇮🇹

Conoscevo questo brand francese perché mia mamma è una grande fan del loro Huile Prodigieuse, un olio secco che dona brillantezza e idratazione istantanee a corpo e capelli. Questo deodorante ha l’aspetto di un normale roll-on: ha una palla di plastica che si ruota sulle ascelle per applicare il prodotto. Di questo deodorante alle polveri di allume e argento mi è piaciuto il suo aroma di vaniglia e cocco che lo fa sembrare molto costoso e il fatto che non irriti se usato dopo la rasatura. Però, devi ruotarlo almeno 5 volte prima che esca un bel po’ di prodotto. Il marchio dice che questo prodotto dovrebbe durare 24 ore ma ovviamente non è così, visto che dopo solo una giornata lavorativa (8 ore) già sentivo la puzza di sudore.

🇬🇧 YES TO DEODORANT 🇬🇧

Yes To is one of the very first brands that made me passionate about cosmetics. It is a cruelty-free American brand inspired by nature; their most famous lines are Yes To Carrots (normal skin), Yes To Cucumber (sensitive skin), Yes To Coconut (dry skin), Yes To grapefruit (off skin), Yes To tomatoes (fat skin), Yes To Blueberries (anti-aging) and so on. The line this deodorant is part of, Yes To Charcoal, is new and is specific for the armpits (as for now), in two scents: lavender and tea tree. These deodorants are stick-type ones and can be applied directly to the skin. The scent of lavender is pleasant and the duration is excellent; you can reach 24 hours without smelling! I tried it after shaving too and had no irritation whatsoever. 

🇮🇹 DEODORANTE YES TO 🇮🇹

Yes To è uno dei primissimi brand che mi hanno fatto appassionare alla cosmetica. È un brand americano cruelty-free che si inspira alla natura; le loro linee più famose sono infatti Yes To Carrots (pelli normali), Yes To Cucumber (pelli sensibili), Yes To Coconut (pelli secche), Yes To Grapefruit (pelli spente), Yes To Tomatoes (pelli grasse), Yes To Blueberries (anti-età) e così via. La linea da cui deriva questo deodorante, Yes To Charcoal, è nuova ed è specifica per le ascelle (per ora), in due profumazioni: lavanda e tea tree. Questi deodoranti sono in stick e si applicano direttamente sulla pelle. Il profumo di lavanda è piacevole e la durata è eccellente; si raggiungono le 24 ore di anti-odore! L’ho usato anche dopo la rasatura e non ho avuto alcun problema.

Until next time! / Alla prossima!

Vica

Review – Tony Moly Chok Chok Green Tea No-Wash Cleansing Water 🍵

🇬🇧 This review is going to be very short because I’m always unsure on how to review product types I’m not fond of 😂 however, this cleansing water is a special one, since it’s from the same line as the products reviewed in My first age-preventing skincare routine – Part 1 🍵 / La mia prima routine anti età – Parte 1 🍵 and My first age-preventing skincare routine – Part 2 🍵 / La mia prima routine anti età – Parte 2 🍵 – go check them out! Those who already read those posts know how I feel about the Tony Moly Chok Chok Green Tea can imagine what kind of turn this review is going to take… Please keep on reading!

🇮🇹 Questa recensione sarà molto corta perché non so mai come recensire tipi di prodotto per cui non vado pazza 😂 in ogni caso, questa acqua micellare è speciale, visto che fa parte della stessa linea di prodotti recensiti in My first age-preventing skincare routine – Part 1 🍵 / La mia prima routine anti età – Parte 1 🍵My first age-preventing skincare routine – Part 2 🍵 / La mia prima routine anti età – Parte 2 🍵 – dateci un’occhiata! Chi ha già letto quei post sa cosa ne penso della linea Tony Moly Chok Chok Green Tea e può quindi immaginare quale piega prenderà questa recensione… Continuate a leggere, prego!

🇬🇧 This cleansing water comes in a clear 300 ml-sized plastic bottle – which is supposed to last a lot! I’ve been using it daily for a whole month to remove my mascara and foundation and I still have half the bottle left. Its texture is watery and its green tea scent is the same as the one for the rest of the line – so calming! It doesn’t sting nor makes your vision blurry (it happens a lot with oil cleansers) and leaves the skin hydrated and supple – feels more like a watery toner than a make-up remover!

🇮🇹 Questa acqua micellare è contenuta in una bottiglia da 300 ml in plastica trasparente – e dovrebbe durare a lungo! Io l’ho usata tutti i giorni nell’ultimo mese per rimuovere mascara e fondotinta e ne ho ancora metà bottiglia. La consistenza è acquosa e il suo profumo di tè verde è la stessa del resto della linea – super calmante! Non brucia e non appanna gli occhi (succede spesso con gli struccanti in olio) e lascia la pelle idratata ed elastica – sembra più un tonico che uno struccante!

Alla prossima settimana! 💖 / See you next week! 💖

Vica

Review – Koelf Ruby Bulgarian Rose Hydrogel Eye Patch 👁

🇬🇧 Hydrogel eye patches have a lot of advantages: they are made of a gel that can hold big amounts of liquids – in this case, they can hold a lot of serum – which adheres better than a cotton sheet mask, giving that second-skin feeling; they bring a cooling sensation to the treated area. In my opinion, hydrogel is the best material you can choose when it comes to eye patches, since they are supposed to deliver a quick and effective treatment. I love wearing them at the end of a long tiring day!

🇮🇹 Le patch per gli occhi in idrogel hanno una serie di vantaggi: sono fatte di un gel che riesce ad assorbire grandi quantità di liquidi – in questo caso, molto siero – che aderisce di più di una maschera in tessuto come se fosse una seconda pelle; danno una sensazione di freschezza nell’area da trattare. Secondo me, l’idrogel è il miglior materiale che si possa scegliere per delle patch occhi, visto che dovrebbero avere un effetto immediato. Adoro indossare alla fine di un giorno stancante!

4B7FB0BF-160E-4E67-B8FF-F2B1EEF20848

🇬🇧 Today’s product is Koelf Ruby Bulgarian Rose Hydrogel Eye Patch, whose main ingredients are, as the name suggests, ruby powder and Dasmask Rose flower water. Other relevant ingredients are green tea and yuja (or yuzu) extracts, which are great for moisture and brighteness. Although these patches can be used to treat fine lines around the mouth area and on the forehead, I mainly use them to treat my puffy eyes and dark circles. They can be used daily, especially if you don’t already treat your eye area with other specific products – I do (check out My first age-preventing skincare routine – Part 2 🍵 / La mia prima routine anti età – Parte 2 🍵 for more information), so I use them only any other day.

The only con I noticed about these patches is that too much serum can make them slip down towards the cheekbones area instead of staying still on the eye area. However, that is not much of a problem – at least I can use the excess serum on my cheeks.

🇮🇹 Il prodotto di oggi è Koelf Ruby Bulgarian Rose Hydrogel Eye Patch, che ha come ingredienti principali polvere di rubino è acqua di rosa damascena. Altri ingredienti presenti sono l’estratto di tè verde e di yuja (o yuzu), ideali per idratare ed illuminare. Anche se queste patch possono essere usate per le rughe sulla zona labbra e sulla fronte, le uso principalmente per le mie borse sotto gli occhi e per le occhiaie. Possono essere usate ogni giorno, specialmente se non ci si prende già cura del contorno occhi con altri prodotti – io lo faccio, come potete vedere in My first age-preventing skincare routine – Part 2 🍵 / La mia prima routine anti età – Parte 2 🍵, perciò le uso un giorno sì e l’altro no.

L’unico difetto di queste patch che ho notato è che troppo siero può farle scivolare verso gli zigomi invece di tenerle ferme nella zona occhi. In ogni caso, questo non è un problema – almeno posso usare il siero in eccesso sulle guance.

Review – Ultru I’m Sorry For My Skin Relaxing Jelly Mask 🐿

🇬🇧 Hi everyone! Long time no posting! Adulting has been very tiring lately… But I missed reviewing too much so here I am! Today I’m reviewing a sheet mask from Korean skincare brand Ultru, famous for its “I’m Sorry For My Skin” sheet mask line. Although I don’t like this name (your skin should be something you want to take care of, not to be ashamed of), I reckon it could easily stick in the minds of whoever reads it.

🇮🇹 Ciao a tutti! Da quanto tempo che non pubblico qualcosa! Fare l’adulta mi ha stancata molto, ultimamente… Ma mi è mancato troppo scrivere recensioni, perciò eccomi qui! Oggi recensisco la maschera in tessuto del brand di skincare coreano Ultru, famoso per la linea di maschere in tessuto “I’m Sorry For My Skin”. Anche se non mi piace questo nome (la propria pelle dovrebbe essere qualcosa di cui volersi prendere cura, non di cui vergognarsi), ammetto che potrebbe facilmente rimanere impressa per chiunque lo legga.

🇬🇧 Its main ingredients are:

  • Soothing Licorice Extract and Portulaca Oleracea Extract.
  • Moisturizing Honey Extract and Sunflower Extract.
  • Relaxing Mint Extract, Lemongrass Leaf Extract and revitalizing Neem Leaf Extract.

🇮🇹 Gli ingredienti principali sono:

  • Estratti di Liquirizia e Portulaca calmanti.
  • Estratti di Girasole e Miele idratanti.
  • Estratti di Menta e Lemongrass rilassanti ed estratto di Foglia di Need rivitalizzante.

🇬🇧 🇮🇹 Texture:

Its 33ml-serum – which is enough for the whole body, as the brand claims – is jelly but not sticky.

I 33 ml di siero (necessari per tutto il corpo, a detta del marchio) sono gelatinosi ma non appiccicosi.

6B28A33D-EAD1-4812-9872-AF058B297498

🇬🇧 I think this mask was almost as big as my face and fitted pretty evenly – I don’t know if you can tell from the following picture, but the nose bridge area of the sheet mask had two small cuts on its sides. There was no serum drooling from the mask and I wore it for a good 30 minutes without getting the sheet mask completely drying up on my face.

🇮🇹 Secondo me questa maschera era grande all’incirca quanto lo mia faccia e vestiva bene – non so se riuscite a vederli dalla foto sotto, ma l’area del naso nella maschera ha due piccoli tagli ai lati. Il siero non è colato dalla maschera e l’ho indossata per ben 30 minuti senza farla seccare sul mio viso.

4EDA307E-49FF-4766-9899-B4989766E69B

🇬🇧 This how the serum looks like immediately after taking off the mask. It takes a while for it to be absorbed into the skin, but it was not problem since I wore the mask before going to sleep anyway.

🇮🇹 Così è come il siero appare subito dopo aver rimosso la maschera. Ci vuole un po’ perché si assorba ma non era un problema, visto che ho indossato la maschera prima di andare a dormire.

ezgif.com-video-to-gif-2

🇬🇧 Thank you for you time! / 🇮🇹 Grazie per il vostro tempo!

Vica

 

Review – Sunday Rain Gem Soap Acai & Watermelon 🍉

🇬🇧 My plastic-free mission continues! This time, it was my new cleanser’s turn. I discovered the brand Sunday Rain on ASOS completely by accident. This – should I call it niche? Or just very young? – vegan and cruelty free brand’s mission is to let people have some me-time and take care of themselves by using their products. They swear by three ingredients – purifying charcoal, nourishing watermelon and brightening açaí berry, which are the main ingredients among their bath bombs, bath crystals, body scrubs, body masks, foot soaks, face cleansers and bubble bath. However, they have also released a white jasmine massage oil and a Konjac sponge.

I recently started using their nourishing, sulphate-free Soap Gem Açaí & Watermelon cleanser. It weights 90g/3.2 oz so it’s supposed to last a long time. Açaí berries are both full with vitamins and antioxidants. What I liked the most about this cleansing bar is that is not too foamy, which makes it less prone to crumbling and getting moldy; last but not least, it doesn’t dry up my skin – on the contrary, it really is nourishing!

790C7FA9-C5A2-4E9D-BEB9-AB4ADA6ED027_1_201_a

🇮🇹 La mia missione plastic-free continua! Questa volta, è stato il turno del mio nuovo detergente. Ho scoperto il marchio Sunday Rain su ASOS completamente per caso. La missione di questo brand – dovrei chiamarlo di nicchia? O solo molto giovane? – vegano e cruelty-free è quella di permettere alle persone di prendersi davvero cura di se stesse utilizzando i loro prodotti. Essi giurano con tre ingredienti – carbone purificante, cocomero nutriente e bacca di açaí illuminante, che sono gli ingredienti principali delle loro bombe da bagno, dei loro cristalli da bagno, dei loro scrub corpo, delle loro maschere per il corpo, dei loro pediluvi, dei loro detergenti viso e del loro bagnoschiuma. Tuttavia, hanno anche un olio da massaggio al gelsomino bianco e una spugna Konjac.

Recentemente ho iniziato a usare la loro gemma-sapone nutriente e senza solfati Açaí & Watermelon. Pesa 90 g/3,2 oz quindi dovrebbe durare a lungo. Le bacche di açaí e il cocomero sono entrambi pieni di vitamine e antiossidanti. Quello che mi è piaciuto di più di questa saponetta detergente è che non fa troppa schiuma, che la rende meno incline a sgretolarsi ed ammuffirsi; ultimo ma non meno importante, non secca la mia pelle – al contrario, è davvero nutriente!

Thank you for you time! / Grazie per il vostro tempo! 💖

Vica

Review – Lush The Rough With The Smooth Shower Scrub 🥧

🇬🇧 A while ago I decided I needed to switch to more packaging-free beauty products. Some brands, such as Lush, have always tried hard to produce sustainable packagings, e.g. cups and bottles made of recycled plastic, and to promote a sustainable approach from their customers, like keeping at least 5 plastic cups or bottles and return them to the store in order to get a free mask. Last year Lush opened their first Naked Store in Milan, where they sell solid, packaging-free products: solid shampoos and conditioners, solid body scrubs and balms, bath bombs, solid soaps. The only way you can store them is in tins or cork-made boxes or just paper bags. Today I’m reviewing their naked body scrub The Rough With The Smooth.

🇮🇹 Un po’ di tempo fa ho deciso che mi sarei convertita a prodotti di bellezza non confezionati. Alcuni brand, come Lush, hanno sempre provato a produrre delle confezioni più sostenibili, per esempio coppe e bottiglie in plastica riciclata, e a sensibilizzare i propri clienti ad un approccio sostenibile, come conservare almeno 5 coppe o bottiglie da riportare in negozio in cambio di una maschera gratis. L’anno scorso Lush ha aperto il suo primo Naked Store a Milano, dove vendono prodotti solidi e senza confezione: shampoo e balsami solidi, scrub e balsami per il corpo solidi, bombe da bagno, saponi solidi. L’unico modo per conservarli è con scatoline di latta o sughero o semplicemente buste di carta. Oggi recensirò il loro scrub nudo per il corpo The Rough With The Smooth.

AE442511-F99A-4C56-B9E3-53803005FF18_1_201_a

🇬🇧 This bar weights 130 gr/4.5 oz – quite heavy! – and that’s the only size you can buy. Its main active ingredients are granulated sugar and murumuru butter, while the main scented notes are given by black pepper oil, patchouli oil and vanilla essence. Granulated sugar is the scrubbing agent, while murumuru butter is the nourishing and hydrating one. As for the scents, black paper is energizing and enveloping, patchouli is relaxing and uplifting, vanilla is sweet and soothing. Overall I’d say it has a sweet spicy fragrance, which I live for especially in Autumn and Winter.

At the time when I took its picture, this bar has been used 5 times. I rub it onto my wet skin once I finish showering and wearing my bathrobe – because holding this bar with wet hands and inside the shower could make it crumble because of humidity. The scrub is quite gentle and the oils are not sticky, they get absorbed quite easily into the skin. My legs can get quite flaky – thank you ingrown hair 😓 – but this product is helping a lot! I’ll buy this bar again once I run out of it.

🇮🇹 Questo panetto pesa 130 gr/4.5 oz – molto pesante! – ed è l’unica taglia acquistabile. I suoi ingredienti principali sono lo zucchero granulato e il burro di murumuru, mentre le principali note olfattive sono date dall’olio di pepe nero, l’olio di patchouli e l’essenza di vaniglia. Lo zucchero granulato è l’agente esfoliante, mentre il burro di murumuru quello nutriente ed idratante. Per quanto riguarda i profumi, il pepe nero è energizzante ed avvolgente, il patchouli è rilassante e confortante, la vaniglia è dolce e calmante. In generale direi che ha un profumo dolce e speziato, che mi fa impazzire specialmente in autunno ed inverno.

Quando ho fatto questa foto, il panetto era stato usato 5 volte. Lo strofino sulla pelle umida una volta finita la doccia e indossato l’accappatoio, perché tenerla con le mani umide dentro la doccia la farebbe sgretolare a causa dell’umidità. Lo scrub è abbastanza delicato e gli olii non sono appiccicosi, vengono assorbiti dalla pelle abbastanza facilmente. Le mie gambe diventano abbastanza ruvide – grazie peli incarniti 😓 – ma questo prodotto sta aiutando molto! Comprerò questo panetto ancora, quando lo finirò.

🧡 Thank you for you time! / Grazie per il vostro tempo!

Vica

My first age-preventing skincare routine – Part 2 🍵 / La mia prima routine anti età – Parte 2 🍵

🇬🇧 Hello everyone! Here’s the second part of my first ever age-preventing skincare routine! If you missed the first part of it, please check it out here 🤭 if you already know what I’m talking about and want to know more, keep reading!

🇮🇹 Ciao a tutti! Eccoci alla seconda parte della mia prima routine anti età in assoluto! Se vi siete persi la prima parte, vi prego di leggerla qui 🤭 se sapete già di cosa parlo e volete saperne di più, continuate a leggere!

8EA81421-D67A-411E-91B6-E0E2925CB5E8_1_201_a

🇬🇧 Step 3 – Moisturizer. As already mentioned in My first age-preventing skincare routine – Part 1 🍵 / La mia prima routine anti età – Parte 1 🍵, the moisturizing effect of The Chok Chok Watery Cream comes from one-year fermented green tea, which works more effectively than fresh green tea and it is used instead of distilled water (click on the link for more information about the benefits of green tea in skincare). Besides that, this cream contains lemon seed oil and rosewood oil, the former being a powerful antibacterial ingredient – great for acne – while the latter is soothing and promotes cell turnover. Talking about the texture of the cream, I appreciate it being halfway between a gel and a thick cream – so like, a thick gel? If that makes sense. I can also feel a thin layer of moisture that makes me caress my own face 👶🏼 and it actually lasts the whole day!

🇮🇹 Step 3 – Crema idratante. Come già detto in My first age-preventing skincare routine – Part 1 🍵 / La mia prima routine anti età – Parte 1 🍵, l’effetto nutriente de The Chok Chok Watery Cream deriva dal tè verde fermentato per un anno, più efficace del tè verde fresco e viene usato al posto dell’acqua distillata (cliccate sul link per maggiori informazioni sui benefici del tè verde nella cura della pelle). Oltre a questo, questa crema contiene olio di seme di limone e di palissandro; il primo è un potente ingrediente antibatterico – fantastico per l’acne – mentre l’ultimo è calmante e promuove la rigenerazione cellulare. Parlando della consistenza della crema, apprezzo il fatto che sia una via di mezzo tra un gel e una crema densa, tipo un gel denso? Se può definirsi così. Riesco a percepire una sottile barriera d’idratazione che mi fa venire voglia di accarezzarmi 👶🏼 e dura davvero tutto il giorno!

🇬🇧 Step 4 – Eye cream. Two essential ingredients in The Chok Chok Watery Eye Cream – besides our beloved fermented green tea – are Adenosine and Niacinamide. The former is a good soothing and skin-restoring agent, bringing proven anti-wrinkle benefits due to its ability to energize skin’s surface so it looks smoother and younger. The latter is very famous for its several benefits too: anti-aging – it stimulates the production of ceramides and fatty acids; antioxidant; balancing – given by the sebum-regulating and anti-inflammatory properties of Vitamin PP (contained in Niacinamide), which makes it one of the most used active ingredients in combating acne. I like this cream because it’s jelly, absorbs quickly and feels refreshing and comfortable the whole day. I squeeze one pearl-size amount per eye bag and pat gently until fully absorbed.

🇮🇹 Step 4 – Crema contorno occhi. Due ingredienti essenziali nella The Chok Chok Watery Eye Cream – oltre al nostro amato tè verde fermentato – sono l’Adenosina e la Niacinamide (o Nicotinamide). La prima è un buon agente calmante e stimolante della riproduzione cellulare, apportando provati benefici anti rughe data la sua capacità di energizzare la superficie della pelle in modo che sembri più liscia e più giovane. Anche la seconda è molto famosa per i suoi diversi benefici: anti-age – stimola la produzione di ceramidi e acidi grassi; antiossidante; riequilibrante data dalle proprietà seboregolatrici ed antinfiammatorie della Vitamina PP (contenuta nella Nicotinamide), che ne fa uno dei principi attivi più usati nel combattere l’acne. Ne prendo la quantità di una perla per occhiaia e la tampono delicatamente finché non si assorbe del tutto.

🇬🇧 That’s all for today! Thank you for you time 💚 / 🇮🇹 È tutto per oggi! Grazie per il vostro tempo 💚

Vica

My first age-preventing skincare routine – Part 1 🍵 / La mia prima routine anti età – Parte 1 🍵

🇬🇧 Hello everyone! Here’s my first post of the month! 🍂 As you can suppose from the title of this post, today’s review is going to deal with my first approach to age prevention – half of it, since there’s going to be a part 2 as well.

One thing I’ve learnt during all these years as a skincare junkie is that age prevention is supposed to start from a very young age – most people would say from age 25. And guess what? I’m turning 25 in two months! I’ve already spotted a few fine lines on my (very dark) circles and a big one on my forehead, so I asked myself: why should I start changing my routine starting from midnight of my birthday when I can use the change of season as an excuse to start sooner? So here I am. However, if there’s one thing Korean skincare taught me, is that it’s not the label that makes a product efficient… it’s the ingredients. Today’s main stars are green tea, propolis and Hippophae Rhamnoides (sea buckthorn) fruit extract.

🇮🇹 Ciao a tutti! Ecco il mio primo post del mese! 🍂 Come potete supporre dal titolo del post, la recensione di oggi avrà come argomento il mio primo approccio alla prevenzione dei segni dell’età – metà di esso, viso che ci sarà anche una seconda parte.

Una cosa che ho imparato in tutti questi anni da appassionata di cura della pelle è che la prevenzione dell’invecchiamento dovrebbe iniziare da giovanissimi – molte persone dicono dai 25 anni. E indovinate un po’? Compierò 25 anni tra due mesi! Ho già notato alcune rughe sulle mie (scurissime) occhiaie e una grande sulla fronte, perciò mi sono chiesta: perché dovrei iniziare una nuova routine a mezzanotte del mio compleanno se posso usare il cambio di stagione come scusa per iniziare prima? Perciò, eccomi qui. Però, se c’è una cosa che la cura della pelle coreana mi ha insegnato, è che non è un’etichetta a prendere un prodotto efficace… sono i suoi ingredienti. I protagonisti di oggi sono il tè verde, la proponi e l’estratto dei frutti dell’olivello spinoso.

F0D2999E-C0A9-457E-81F7-B95B0AA14278

🇬🇧 1st step – Toner. My first new entry in my daily skincare routine is Tony Moly’s The Chok Chok Green Tea Watery Skin toner. “Chok Chok” comes from the Korean verb for “to be moist”, 촉촉하다 [chok-chok-ha-da]. In this case, the moisture the brand claims to deliver through its products comes from one-year fermented green tea, which works more effectively than fresh green tea and it is used instead of distilled water.

Green tea works wonders from many points of view: it is a great antibacterial agent, which can be used to treat skin problems like acne, pimples and clogged pores. The presence of antioxidants such as Polyphenols help in fighting infections as well as in reducing the inflammation and redness of skin. Green tea can also effectively delay the signs of aging with regular use: the presence of Vitamin B2 improves the collagen level which further helps in the elasticity of skin and makes it more youthful as well as supple; the presence of Vitamin E helps keeping the skin hydrated.

This toner has a watery texture and smells of green tea – the scent is strong but not artificial and it’s actually very energizing. I pour it directly on the palms of my hands and pat it on my face. My skin feels amazingly softer afterwards and it is ready to absorb all the other products to come!

🇮🇹 Step 1 – Tonico. La prima nuova aggiunta alla mia skincare mattutina è il tonico The Chok Chok Green Tea Watery Skin di Tony Moly. “Chok Chok” viene dal verbo coreano per “essere umido” (o in questo caso, idratato), 촉촉하다 [chok-chok-ha-da]. In questo caso l’idratazione che il brand dichiara di portare con i propri prodotti deriva dal tè verde fermentato per un anno, più efficace del tè verde fresco e viene usato al posto dell’acqua distillata.

Il tè verde è miracoloso da tanti punti di vista: è un antibatterico, perciò può essere usato per problemi della pelle quali acne, brufoli e pori ostruiti. La presenza di antiossidanti come i Polifenoli aiutano a combattere le infezioni e a ridurre la pelle rossa e infiammata. Usato regolarmente, il tè verde può ritardare la comparsa dei segni dell’età: la presenza della vitamina B2 migliora la produzione di collagene, promuovendo l’elasticità della pelle e rendendola più giovane e rimpolpata; la presenza di vitamina E aiuta a tenere la pelle idratata.

Questo tonico ha una consistenza acquosa e profuma di tè verde. Il profumo è forte ma non è artificiale e anzi, è molto energizzante.  Lo verso direttamente sui palmi delle mani e lo applico sul volto. La mia pelle diventa strepitosamente morbida e pronta ad assorbire tutti i prodotti successivi!

🇬🇧 2nd step – Serum. My second new entry in my daily skincare routine is iUNIK’s Propolis Vitamin Synergy Serum. Propolis Extract and Sea Buckthorn Fruit Extract are respectively the first and the second ingredient listed in the product’s ingredients list – basically, their presence in the composition of the product is very high. Specifically, there’s 70% Propolis and 12% Sea Buckthorn Fruit Extract – what about the remaining 18%? It includes centella, rose, witch hazel, figs, mulberry and ginkgo extracts, used in ancient oriental medicine to protect the skin and reduce skin damage, pigmentation and inflammation.

Just as green tea, propolis has a lot of benefits for everyone: it is antiseptic, anti inflammatory and anti bacterial, which makes it perfect to treat acne; helps softening and nourishing dry and sensitive skin; flavonoids promote a quicker skin cell turnover, which is why propolis is perfect to treat burnings as well as to prevent skin aging. On the other hand, sea buckthorn has a crazy number of magical powers coming with it – mostly amino acids, minerals and vitamin C, E and K, which works to strengthen and increase skin’s resiliency as well as the body’s capillaries that subsequently increases blood circulation.

The serum’s texture is a bit viscous but not as much as one would expect from a propolis serum – doesn’t feel like honey, although it surely smells like it! 🍯 I pump it twice on my cheekbones area and spread evenly on my face.

🇮🇹 Step 2 – Siero. La mia seconda nuova aggiunta nella mia routine mattutina è Propolis Vitamin Synergy Serum di iUNIK. L’estratto di propoli e l’estratto di frutto di olivello spinoso sono rispettivamente la prima e la seconda voce nella lista degli ingredienti del prodotto (in parole povere, c’è una grande presenza di essi nella composizione del prodotto). Nello specifico, c’è il 70% di propoli e il 12% di olivello spinoso. E il restante 18%? È costituito da estratti di centella, rosa, amamelide, fico, gelso e ginkgo, usati nella medicina orientale fin dall’antichità per proteggere la pelle e ridurre fotoinvecchiamento, pigmentazione ed infiammazione.

Proprio come il tè verde, la propoli ha un sacco di benefici per tutti: è antisettico, antinfiammatorio e antibatterico, che lo rende perfetto per il trattamento dell’acne; aiuta ad ammorbidire e nutrire la pelle secca e sensibile; i flavonoidi favoriscono un ricambio più rapido delle cellule della pelle, rendendo la propoli perfetta per trattare le ustioni e per prevenire l’invecchiamento della pelle. D’altra parte, l’olivello spinoso ha un numero pazzesco di poteri magici – per lo più aminoacidi, minerali e vitamine C, E e K, che lavora per rafforzare e aumentare la resistenza della pelle così come dei capillari; di conseguenza, aumenta la circolazione sanguigna.

La consistenza del siero è un po’ viscosa, ma non quanto ci si aspetterebbe da un siero fatto con propoli – non sembra miele, anche se sicuramente ha un odore simile! 🍯 Lo applico direttamente sulla zona degli zigomi e lo spargo su tutto il viso.

🇬🇧 🇮🇹 Do you want to read the rest of it? Check out My first age-preventing skincare routine – Part 2 🍵 / La mia prima routine anti età – Parte 2 🍵! / Volete leggere il resto? Leggete qui My first age-preventing skincare routine – Part 2 🍵 / La mia prima routine anti età – Parte 2 🍵!

Vica

Review – Chanel Rouge Coco Ultra Hydrating Lip Colour 💄

🇬🇧 A couple of weeks ago I started a poll on my Instagram account through which I asked my dear followers and fellow beauty reviewers what they prefer when reading a review about lipsticks. 12 out of 15 participants said they enjoy reading such reviews; out of 12 participants, 7 of them stated that they prefer such reviews to be short while 5 of them want to read all the details one could possibly provide them. When asked what kind of details they expect to find in a lipstick review, a few participants answered as follows: texture; longevity (in different kinds of situations – general lasting, after eating and/or drinking and such); scent (or lack thereof); swatches. Today, as feedback is extremely important to me, I’ll try to meet these participants’ expectations as much as I can 😁

🇮🇹 Un paio di settimane fa ho iniziato un sondaggio sul mio profilo Instagram dove ho chiesto ai miei cari followers e compagni di recensioni cosa preferissero leggere nelle recensioni di rossetti. A 12 partecipanti su 15 piacere leggere questo genere di recensioni; su 12 partecipanti, 7 di loro hanno dichiarato di preferire delle recensioni corte mentre 5 di loro preferiscono leggere più dettagli possibili. Quando è stato chiesto loro di specificare quali fossero i dettagli che proprio non possono mancare, alcuni partecipanti hanno risposto come segue: finish; durata (in base a più situazioni, dal generale a dopo aver mangiato e/o bevuto e così via); profumo (o assenza di esso); resa del colore sulla pelle. Oggi, visto che il feedback è molto importante per me, cercherò il più possibile di accontentare le aspettative di questi partecipanti 😁

IMG_9392IMG_9385

🇬🇧 Today’s review is about Marlène (458), a lipstick coming from the iconic Chanel lipstick 24-piece line “Rouge Coco”. As its name suggests, its formula is supposed to be more hydrating and comfortable than the original one. The packaging has the classic Chanel design and it’s made of black and gold aluminum that slides and clicks smoothly. You can see the difference on how the colour looks when exposed to natural sunlight – there’s some glitter shining – and when not in the pictures above.

🇮🇹 La recensione di oggi è su Marlène (458), un rossetto della linea Chanel “Rouge Coco”, composta da 24 tonalità diverse. Come si evince dal nome, la formula dovrebbe essere più idratante e confortevole di quella originale. Il packaging ha il classico design Chanel ed è fatto di alluminio nero e oro che scorre e fa click fluidamente. Nelle foto sopra potete vedere la resa del colore quando è esposto alla luce solare (li vedete i brillantini?) e quando no.

🇬🇧 🇮🇹 Swatch and texture / Swatch e finish

IMG_9423IMG_9408

🇬🇧 In these pictures I’m showing how this colour looks on my skin. I think it stays quite true to how the colour looks from the stick and has a shimmer MLBB (My Lips But Better) effect. It’s a bit sticky – like a lip gloss – but it feels quite comfortable on the lips.

🇮🇹 In queste foto mostro come il colore rende sulla mia pelle. Credo che rimanga abbastanza fedele a quello dello stick e ha un effetto shimmer e MLBB (My Lips But Better – Le mie labbra ma meglio). È un po’ appiccicoso (come un lucida labbra) ma abbastanza confortevole.

🇬🇧 🇮🇹 Scent / Profumo

🇬🇧 How can I describe Chanel’s lipsticks scent? I can tell that it didn’t change much from the scent these lipsticks used to have in the 90s – thank you mum for making me experience that! It reminds me the smell of fresh roses, a scent that immediately makes everyone feel more chic.

🇮🇹 Come posso descrivere la fragranza dei rossetti Chanel? Posso dire con certezza che non è cambiata molto rispetto a quella che questi rossetti avevano negli anni 90 (grazie mamma per avermelo fatto provare!). Mi ricorda il profumo delle rose fresche, una fragranza che fa sentire tutti subito più chic.

🇬🇧 🇮🇹 Longevity / Durata

🇬🇧 I don’t know how to feel about how little this lipstick lasts. Be it Marlène’s too nude-ish colour or just the formula – which might contain too many natural oils interfering with the concentration of the colour itself. That said, it definitely doesn’t last after eating and/or drinking, and you might need to touch it up during the day.

🇮🇹 Non so come prendere la poca durata di questo rossetto. Potrebbe essere il colore troppo nude di Marlène o semplicemente la formula, che magari contiene troppi olii naturali che interferiscono con la concentrazione del colore. Detto questo, non dura decisamente dopo aver mangiato e/o bevuto, e c’è bisogno di ripassarlo durante il giorno.

🇬🇧 🇮🇹 Thank you for your time! / Grazie per il vostro tempo!

Review – dear, Klairs Rich Moist Soothing Tencel Sheet Mask 🍚

🇬🇧 Do you guys ever mask before (or after) flying? I do it every single night before a flight – my skin asks me for it, it just can’t stand stale air. This time, since I was about to deal with two flights in one day, I wanted to try a mask which is quite famous for its soothing power.

🇮🇹 Usate mai le maschere prima (o dopo) di volare? Io lo faccio tutte le sere prima di un volo (la mia pelle me lo chiede, non sopporta proprio l’aria viziata). Questa volta, visto che avrei avuto a che fare con due voli in un giorno, ho voluto provare una maschera molto famosa per il suo potere lenitivo.

 

This slideshow requires JavaScript.

🇬🇧 Just like its twin sister mask Midnight Blue Calming Sheet Mask, this mask is a 2 piece. However, even though the sheet is way thinner and fits a bit weirdly compared to the black one, it still does its job perfectly: made of 100% cotton and tencel (eucalyptus and beech tree), it’s perfect for sensitive skin and for delivering its serum effectively. Also, Aloe, Centella Asiatica and Ceramides are the main ingredients of its lightweight and non-sticky serum, which made my skin hydrated and soothed. I’ll leave the complete list of ingredients below.

🇮🇹 Come la sua sorella gemella Midnight Blue Calming Sheet Mask, questa maschera è una due pezzi. D’altra parte, anche se il tessuto è molto più sottile e ha una “vestibilità” un po’ strana rispetto a quella nera, fa comunque benissimo il suo lavoro: fatta al 100% di cotone e tencel/lyocell (eucalipto e faggio), è perfetta per le pelli sensibili e per assorbire il siero in modo ottimale. Inoltre, l’aloe, la centella asiatica e le ceramidi sono gli ingredienti principali di questo siero leggero e non appiccicoso, e ha reso la mia pelle idratata e lenita. Lascio la lista degli ingredienti sotto.

This slideshow requires JavaScript.

🇬🇧🇮🇹 List of ingredients/Lista degli ingredienti: Water, Butylene Glycol, Glycerin, 1,2-Hexanediol, Aloe Barbadensis Leaf Juice, Glycereth-26, Propanediol, Dipotassium Glycyrrhizate, Panthenol, Betaine, Allantoin, Cellulose, Hydroxyethyl Cellulose, Sodium Hyaluronate,Centella Asiatica Extract, Hydrogenated Lecithin, Ceramide NP, Ceramide NS, Ceramide AP, Ceramide AS, Ceramide EOP, Phytosphingosine, Cholesterol, Cetearyl Alcohol, Stearic Acid, Carbomer, Arginine, Disodium EDTA, Sodium Acetate, PVM/MA Copolymer, Polyglyceryl-10 Laurate, Glyceryl Acrylate/ Acrylic Acid Copolymer, Ethylhexylglycerin.

🇬🇧🇮🇹 Thank you for your time! / Grazie per il vostro tempo!